LIVELLI DIAGNOSTICI 

FORMA LIEVE

FORMA MODERATA

FORMA SEVERA


​L’ 80% delle donne soffre di una forma ​LIEVE di Sindrome Premestruale.  I sintomi , per lo più fisici, si manifestano in maniera meno invasiva e durano pochi giorni.

Ciò significa che con un intervento terapeutico di primo livello anche i sintomi possano essere alleviati.​

.​​
Altre ne soffrono in maniera MODERATA. L’intensità dei sintomi è più acuta rispetto alle forme lievi e spesso i sintomi psicologici e comportamentali si manifestano in maniera più evidente e stressante.

Gli interventi terapeutici della prima fase non si rivelano sufficienti ed occorre quindi passare ad un secondo livello terapeutico.​​



Alcune donne ne soffrono in maniera SEVERA e presentano sintomi di maggiore intensità che non permettono loro di svolgere un tenore di vita funzionalmente efficace. I sintomi possono avere un impatto devastante sulla loro vita sociale e familiare e possono arrivare a causare seri disagi anche in ambito professionale. Ne derivano sentimenti di colpa, frustrazione ed inevitabilmente di depressione che possono culminare con atti di autolesionismo o pensieri suicidi. ​

Nella sua forma piu severa, la Sindrome Premestruale e' anche nota come "Disturbo disforico della fase luteale tardiva". 

​Occorre quindi intervenire con un piano terapeutico di terzo livello
.

"E' strano come in dei giorni mi senta magra e in altri mi senta come un scatola di biscotti esplosa."
"Sto bene. Ti odio. Ti amo. Voglio del gelato. Vieni qui. Vattene. Arance?"
"Ecco, te l ho cambiato il canale. Nient altro di cui tu abbia bisogno gia' che sono in piedi?"